Valeria - Roma

I messaggi più recenti in fondo alla pagina

8 gennaio 2014: "Figli miei carissimi, vi amo e vi accompagnerò fino a quando ritroverete la strada che vi conduce a mio Figlio. Vi avevo consigliato tempo addietro di leggere e meditare “l'Apocalisse” e mi auguro che abbiate capito di quali tempi l'apostolo stia parlando. Figlioli, questi tempi che state vivendo sono decisivi per ciascuno di voi… Non abbiate paura, l'Apocalisse svela ciò che succederà e se sarete pronti ad affrontare le difficoltà con la fede, nulla potrà nuocervi. Ai tempi di Noè hanno continuato a mangiare e bere, a divertirsi e lavorare come se nulla potesse accadergli. Noè, che era stato “illuminato” ha ubbidito al comando di Dio senza tentennamenti, ha creduto e non ha messo in dubbio la parola di Dio… Pregate, figlioli, le tenebre vorrebbero offuscare la Luce; questo non avverrà, i miei figli avranno sempre il mio aiuto e non subiranno danni. Pregate invece per i disubbidienti o che ignorano i miei avvertimenti. Hanno bisogno del vostro aiuto altrimenti si perderanno…"

25 giugno 2014: “...Vi benedico e voi benedite sempre i vostri fratelli, evangelizzate e parlate più spesso della prossima venuta del Figlio mio, Gesù Cristo, nella gloria. Pace a voi e al mondo intero.”

27 agosto 2014: “E nel cielo appare una Stella! Maria, Regina Madre e Maestra vi benedice o figli nel nome di Gesù. Figlioli, nel cielo sarà la vostra festa, gli angeli con i loro cori celestiali vi accoglieranno e vi porteranno a me, la Madre di tutte le genti. La mia accoglienza vi renderà, finalmente, figli del mio Figlio: Gesù. Sarete i benvenuti nella vostra patria ove non sarà più dolore ma gioia senza fine…"

18 marzo 2015: “I giorni di satana si stanno per compiere, per questo vi tenta continuamente, non siate deboli, lottate con tutte le vostre forze invocando lo Spirito Santo e pregando le Ave Maria, il demonio non resisterà e sarà costretto a lasciarvi andare. Ricordate che mio Figlio è il vincitore, non ci saranno demoni che sopravvivranno alla sua Grazia... ma presto i dolori passeranno; come la donna dopo il parto gode della sua creatura, così anche voi godrete della giustizia di Dio... Io continuo a chiedervi aiuto perché si possano avverare tutti i piani che la Trinità ha per la gioia di tutta l'umanità...”

9 settembre 2015: “...ci sarà una era nuova, Gesù tornerà nella gloria e per chi lo accetterà sarà l'inizio di una nuova vita. Quando pregate dite “verrà a giudicare i vivi e i morti”, ma forse queste parole non vi sono abbastanza chiare?
Non occorre pensare alla fine del mondo, ma è necessario invece che voi iniziate a pensare all'inizio di un modo profondamente diverso di vita. La vera vita è bella, Dio ha creato per voi solamente cose belle ma dopo la disobbedienza dei vostri progenitori il male ha iniziato ad esistere portando sofferenza e dolore. Ricordate però che il vostro Dio vi riporterà la sua luce, la sua grazia, la sua gioia, il suo Figlio Gesù. Pregate e gioite perché questo è ciò che vi aspetta.”

02 marzo 2016: “…Datemi i vostri cuori ed io li preparerò alla venuta di mio Figlio. Non meravigliarti, il tempo si avvicina e sapete benissimo che ci sarà la sua seconda venuta: “di là verrà a giudicare i vivi e i morti”, non siete voi a pronunciare queste parole nella preghiera del Credo?
Allora non vivete di sole parole, ma quando pregate meditate con il cuore ciò che dite con le labbra. Verrà mio Figlio, ma troverà ancora la fede sulla vostra terra? Ecco, io voglio prepararvi alla sua venuta perché voglio che trovi tante anime con il cuore pieno di fede e di amore per lui… Lui verrà, come promesso e tornerà nella gloria. Tutti lo vedranno e beati coloro che saranno pronti a questo incontro. Il mio Cuore Immacolato trionferà, la terra sarà purificata e i nostri figli, finalmente, potranno assaporare la vera gioia, quella cioè di poter vivere senza più tentazione, né malattie, né cattiverie. Vi amerete allora davvero come fratelli, non ci saranno più invidie e gelosie ma ognuno di voi gioirà delle gioie dei suoi fratelli. Figli miei, conoscerete il vero amore e non avrete più bisogno di divertimenti o di passatempi, Gesù riempirà la vostra vita. Lui è ricchezza, bontà, gioia, grazia, amore senza fine. Desidero che iniziate a pensare alla sua venuta, non fatevi trovare impreparati ma impreziosite le vostre giornate con preghiere, digiuni, lodi, invocazioni in onore del suo santo nome. Sarete riempiti di Spirito Santo e gioirete nel compimento di questi tempi oscuri e freddi. Io vi benedico, sono con voi, conosco i vostri nomi che saranno scritti nel libro della vita. Pace a voi… Vi darò presto un segno.”

05 ottobre 2016: “...La vostra terra geme come una donna per le doglie del parto, ma presto la giustizia si farà strada e allora se sarete pronti recupererete tutto ciò che avete perduto. La giustizia trionferà… la Madre mia finalmente schiaccerà il capo del serpente antico. La mia seconda venuta la riconoscerà come trionfatrice, il suo Cuore Immacolato sarà trionfo, grazia, consolazione. Vi benedico figlioli, siate pronti, poiché arriverò quando meno ve lo aspettate.”

18 gennaio 2017: “… Voglio, figli miei tanto amati, voglio che vi salviate tutti… Non terrò ancora per molto il braccio di Gesù e lui col Padre suo agiranno, vi risponderanno come volete voi … Siete povere creature alla mercé di satana, tutto ciò che lui vi ha dato con l'inganno se lo sta riprendendo, e voi come rispondete? Ecco perché io oggi affermo “lo voglio”. Voglio salvare la vita di tutti i miei figli, voglio che satana sia distrutto con tutta la sua cattiveria, voglio che tutti voi, dopo svariate e meritate sofferenze, arriviate a capire che la salvezza è solo in Dio. Soffrirete, figli miei, ma soltanto nella sofferenza ritroverete voi stessi e l'amore di Dio. La natura vi si sta rivoltando contro, vi restituisce i veleni che ha dovuto subire fino ad oggi, ma i tempi stringono e tutto il firmamento tornerà a brillare come nel suo primo giorno. Le mani di Dio rimodelleranno l'universo intero. Vi benedirò ogni momento del giorno e della notte, affidatevi alla vostra Santissima Madre, affidatemi le vostre famiglie, le vostre parrocchie, pregate incessantemente per il Santo Padre e per la Chiesa tutta. Anche le sofferenze passeranno e il mio Cuore, finalmente trionferà.”

29 marzo 2017: “… Figli miei tanto cari, l'orologio sta suonando i suoi ultimi rintocchi, poi tutto si concluderà secondo la volontà del Padre Nostro; io sarò con voi fino alla fine, non temete perché nell'ora del dolore io sarò con voi… Io e mio Figlio stiamo ancora a tenere la mano del Padre, che agirà; dunque vivete sereni, pensate che la conclusione di tutto il male che vi affligge non è lontana. Gesù offre a Dio tutte le vostre preghiere ed io intercedo per voi ininterrottamente… Prepariamoci alla Pasqua del Figlio mio; ha sofferto immensamente per riaprirvi le porte del Paradiso ma sembra che la gran parte dei suoi figli abbia dimenticato tutto questo. Io, dunque, vengo a trovare voi che credete nella Pasqua, confido in voi e nelle vostre offerte per i vostri fratelli non credenti… Non tralasciate mai il nutrimento che vi tiene in vita, soltanto Gesù può nutrirvi per la vita eterna. Evangelizzate senza vergogna poiché la Parola di Dio, essendo veritiera, punirà coloro che si vergogneranno di annunciare il suo Regno…”

12 aprile 2017: “Figlioli miei, santa Pasqua… Se io, che sono il vostro Signore, ho sofferto tutta l'umiliazione, tutta la malvagità, tutta la cattiveria dei miei figli, vi prego, non tiratevi indietro nemmeno voi di fronte alle difficoltà che andrete ad affrontare molto presto. Ricordate sempre che io sono con voi e non permetterò ciò che non potreste sopportare… ancora per un po' il Padre mio ascolterà la mia preghiera, come mi ascoltò nell'orto degli ulivi, poi tutto si compirà. La Madre mia schiaccerà la testa del serpente antico e voi, figli miei diletti, potrete finalmente godere del vero amore, poiché le tentazioni avranno fine. La mia salvezza è per tutti quelli che accetteranno la mia santa volontà, cieli nuovi e terra nuova saranno il vostro domani. Ora siate forti, non temete poiché il demonio sarà sconfitto, ma i giorni che verranno saranno ancora difficili e pieni di spine. Guardate la mia Croce quando vi sentirete nello smarrimento; soltanto accettando la croce potrete arrivare alla meta eterna. La Madre mia è con voi, intercede presso Dio per voi, soffre con voi poiché ha la certezza che le sofferenze avranno fine per lasciare il posto alla gioia infinita…”

19 aprile 2017: “… La purificazione è in corso, le sofferenze sono le offerte più gradite a Dio, non lamentatevi delle prove ma accettatele con gioia nella certezza di fare cosa gradita al Padre vostro. Io vi sono sempre accanto e vi aiuto a superare le prove. Figlioli miei, siate vicini gli uni agli altri, aiutatevi a vicenda e tutto sarà più facile e accettabile. Il prezzo da pagare per le vostre cattive opere è elevato, ma ciò non toglie che si possa fare. Non state inermi davanti alle difficoltà ma accettatele a viso aperto e senza paura e alla fine tutto sarà superato. Non perdetevi d'animo, questo è il momento prima del raccolto e ci sono tante incertezze tra di voi, ma figlioli, pensate che gioia proverete al momento che avrete “meritato”. Lo sapete bene, dopo il parto si dimenticano i dolori e si gode della nuova creatura appena arrivata. Così sarà per voi, il Padre vostro vi consegnerà il premio tanto ambito e scorderete i dolori di questa valle di lacrime. Siate figli coraggiosi, Io vi proteggo e vi difendo e insieme potremo godere il premio che vi aspetta. Vi benedico, non temete ma affidatevi al mio amore.”

24 maggio 2017: “Pace a voi! Vi porto la Madre mia in un giorno speciale, festeggiatela e date a lei la lode per l'amore che nutre per voi, i suoi figli che in questo periodo le stanno dando dolori di ogni genere. Io l'ho donata a voi per mezzo del mio Giovanni ma tanti vostri fratelli la deludono ogni giorno. La Madre mia è donna vestita di sole, è colei che vi porta il suo unico Figlio che voi avete crocifisso. Figlioli miei, vi ha donato l'arma che uccide satana, soltanto lei la purissima, l'immacolata può lottare con satana, ben sapendo che la vittoria finale sarà sua… Siate forti nelle tentazioni nella certezza che la Madre mia vincerà su tutti i fronti… Ve la dono ancora per un po' poi tutto si compirà nella gloria. Figli miei, l'arma del rosario è l'unica arma che saprà difendervi da ogni attacco. Vi benedico, nell'abbraccio materno della Madre mia siete al sicuro, non allontanatevi da lei…”

I messaggi completi sono leggibili sul loro sito.