Pamela Roncetti, Terni  -  un video di ottobre 2014

Messaggio più recente in fondo alla pagina

18 gennaio 2014: “Grazie che siete venuti: Io preparo la vostra felicità.”

31 maggio 2014: “I vostri occhi guardano solo ciò che vedete. Dovete guardare oltre, ma ancora non avete imparato. La realtà vera è quella che non vedete. Fino ad ora non c'è stata una reale corrispondenza tra ciò che non vedete e ciò che vedete. Adesso capirete quello che ho sempre detto perché a ciascuno si renderà visibile il proprio aspetto spirituale…”  (allusione probabile al noto "Avvertimento")
26 luglio 2014: “Non rimandate al domani ciò che potete fare oggi: questo vale sia per le vostre decisioni che per le vostre azioni. Io sono qui a ripetere sempre le stesse cose perché non avete capito e per questo non fate ciò che dovreste: dovete convertirvi, pensare bene, cioè avere gli stessi pensieri di Dio, recitare il rosario ogni giorno, confessarvi e venire a messa. Io e mio Figlio vi aspettiamo qui: voi quanto tempo pensate di avere per decidervi?”

27 settembre 2014: “Ho scelto questo luogo perché è segno e culla della nuova primavera…”

1 ottobre 2014: “Pamela, sono qui in mezzo a voi per pregare per i miei sacerdoti e il mio popolo. Vi ringrazio perché con le vostre preghiere partecipate alla realizzazione dei miei progetti. Voi siete il mio cuore ed Io vengo per restaurare la mia Chiesa e tutto ciò che mi appartiene…”

6 dicembre 2014: "Cari miei figli, nella mia venuta sulla terra in tutte le parti del mondo vi ho preparato al momento che state vivendo. Poiché pregate poco e non avete messo Dio al primo posto nella vostra vita, non avete capito che il tempo della misericordia di Dio… è terminato. Ora siete già nel tempo della giustizia… Nel tempo della preparazione mi sono sempre raccomandata a voi, chiedendovi la conversione del cuore e il timore di Dio...”

16 novembre 2015: ”Pamela, è giunto il momento in cui il mondo raccoglierà ciò che ha seminato. Ogni mio figlio vive il risultato delle scelte della propria vita. In ogni mia apparizione sulla terra ho sempre lasciato degli ottimi consigli che avrebbero portato alla salvezza e non c'è alcuna giustificazione per non averli messi in pratica. 
Io ci sono per i miei figli. Vi ringrazio e vi benedico."

17 gennaio 2016: "Cari miei figli, cercate di pregare continuamente nel corso della giornata perché prima della primavera vedrete ciò che è l'inverno. Vi ringrazio e vi benedico."

21 febbraio 2016: "Pamela, i peccati ... attirano il castigo di Dio. Ai miei figli spetta la primavera, ma molti l'hanno rifiutata
e hanno rifiutato di vivere la terra e i cieli nuovi che ho preparato, essendosi crogiolati nei peccati che ormai hanno attirato l'ira di Dio. Non avete tempo, fate molta penitenza con cuore contrito. Vi ringrazio e vi benedico.”

26 marzo 2016: "Cari miei figli, sono addolorata per la maggior parte di voi perché avete confermato con i vostri comportamenti di essere discendenti di quello stesso popolo che al tempo di Gesù non ha esitato a scegliere Barabba al posto di mio Figlio, vostro Signore. Avete crocifisso i vostri fratelli, i miei figli, con i vostri pensieri e le vostre azioni; anche se apparentemente siete tutti lindi e puliti, vi siete macchiati le mani di sangue innocente, ed ora rimanete nel sepolcro che avete creato per gli altri. Tutti i miei appelli in ogni parte del mondo non sono serviti per portarvi a scegliere il bene, perché non avete creduto alla giustizia di Dio: voi siete state impuniti fino ad ora perché avete vissuto nel tempo di prova che Dio ha concesso a Satana. Dicendo con le labbra di seguire Dio, avete compiuto le opere del dio che più amate, del diavolo. Gioisco dei miei figli fedeli, i giusti, perché solo loro godranno delle opere delle loro mani. Vi ringrazio e vi benedico."

28 maggio 2016: "Pamela, mio Figlio Gesù ha ripreso in mano le redini della storia, della Chiesa e della parrocchia dopo un lungo periodo di ribellioni ed ha accordato a me, sua Madre, onnipotente per grazia, di concedere la grazia della Primavera prima, e della Restaurazione dopo…”

16 novembre 2016: ”Pamela, tutto è compiuto. Tutto ciò che Dio ha chiesto, anche se non è stato fatto, ha il suo compimento, la sua fine. Vi chiedo, cari figli, di credere sempre in due cose: che Dio vi ama e vuole il bene di ciascuno; che voi potete cambiare per cooperare in modo attivo in ciò che Dio vi richiede. Non dimenticatelo mai. Vi ringrazio e vi benedico.“
19 novembre 2016: “… é giunto il momento in cui si attuano per i miei figli tutte le condizioni che Dio mi ha permesso di rivelare in tutte le apparizioni della terra. Credete sempre in ciò che dico perché vi avvantaggia. Non potete pretendere che Dio vi doni ciò in cui non credete. Quando chiedete, chiedete credendo. Anche la parrocchia non crede e non vive la primavera. Vi ringrazio e vi benedico.”