La Madonna "indesiderata" di Prato allo Stelvio

MadonnaTschengls - Raramente una conferenza stampa inizia con un inno mariano. Raramente l' interesse dei media è così forte e si parla di apparizioni e locuzioni. Alcuni eventi incomprensibili hanno portato alla storia concreta e terrena di un'immagine sacra.

Si trattava di una statua della Vergine nella canonica di Tschengls — provvisoriamente collocata nella cappella laterale dell'Assunta, nel Santuario della Natività di Maria — che attualmente è ridotta ad una presenza insolita e fuori mano. Insolita è la sua dimensione. La Madonna misura 3 metri e 33 centimetri, fatta in legno di tiglio intagliato, porta una corona in testa, ha una colomba bianca sul petto e la mano destra aperta e protesa verso gli uomini.
La vicenda è collegata ad una veggente, l'infermiera Elisabeth Gurschler di Prato, ed è iniziata nel febbraio del 2006 quando la Vergine le è apparsa per la prima volta.
Le sarebbe apparsa con varie forme e intensità come "la Donna vestita di sole" dell'Apocalisse (Ap 12, 1-2); Lei stessa le avrebbe indicato le dimensioni della statua e il nome dello scultore di Ortisei che doveva scolpirla.
Il 27 settembre 2008 il parroco di Prato benediceva la statua e invitava il gruppo di preghiera ad interessarsi presso l'Amministrazione locale per trovare un posto adatto dove collocarla. Inizialmente era sembrato possibile collocarla all'aperto in località Kiefernhain a Prato, ma arrivava subito un divieto per motivi urbanistici. Dopo varie rifiuti e polemiche, alla fine la statua è approdata nella chiesa-santuario di Tschengls, accolta volentieri dal parroco Alois Oberhöller (che ha ricevuto anche un particolare segno personale), in attesa di tornare a Prato nel luogo desiderato.
(notizie tratte dalla stampa web locale - precisazioni successive di Elisabeth e del Gruppo di preghiera S. Giuseppe)

Le apparizioni avvengono ogni 8 del mese, alla sera, ore 20, all'aperto, nella pineta Kiefernhain a Prato. Viene dato anche un messaggio: di seguito quello del 8 marzo 2013. Alcune foto del 10 marzo 2013. All'apparizione sono presenti abitualmente circa 200 persone: tre o quattro del paese e tutti gli altri dalla vicina Austria e Svizzera. Come dire: nessuno è profeta in patria.

Sito degli amici locali

18 maggio 2013: articolo sul "Dolomiten"
Messaggi originali in tedesco

Altri link:
meinbezirk.at
bz-bx.net/


Messaggio del 8 marzo 2013: MariaLa cara Vergine appare con sullo sfondo il sole ardente, irradia splendida luce, accompagnata da molti angeli e santi.
"Figlia mia, dì alle persone che sono venute qui oggi in pellegrinaggio, che io, Madre delle Grazie, li benedico. Che si rifugino sotto il mio manto. Figli miei, consacratevi al mio Cuore Immacolato! Io, vostra Madre vi prometto una protezione speciale, ne avrete bisogno nei prossimi tempi difficili.
Ora accadranno tante cose che si volteranno contro il santo Magistero della Chiesa. Tante cose saranno disperse nel vento con la motivazione che tutto deve andar bene a tutti. No, miei fedeli! Decidetevi se siete per Dio o contro di lui. Non avete più molto tempo per questa decisione e, credetemi, tra il sì e il no, non c'è posto. Ciò che è tiepido cadrà, e fate bene già da oggi a preparare la vostra anima per il ritorno di Cristo, che è alle porte.
Non temete, voi mia fedele schiera, ma considerate la vostra responsabilità. Se non pregate il Rosario ogni giorno, come ho chiesto in tutti i miei luoghi di apparizioni, diventerete deboli nello spirito, e vacillerà lo stato di grazia santificante in cui dovete stare. Sì, figli miei, chiedete lo spirito di discernimento, perché Satana l'Ingannatore va in giro per nascondere tutto ciò che può afferrare. Perseverate, pregate e sacrificatevi, soprattutto durante la Quaresima. Tenete sempre nelle vostre preghiere sua Santità Benedetto XVI, ne ha bisogno; e chiedete a Gesù una buona guida. La Santa Chiesa viene ora gravemente danneggiata dal modernismo, ma non dimenticate che Satana non è in grado di vincere tutto ciò che è santo. Vi benedico e sto al vostro fianco. Pregate per i sacerdoti nelle vostre comunità. Vostra Madre celeste e Donna vestita di sole dell'Apocalisse."

8 maggio 2013
La Madre Celeste appare vestita di sole, splendida e raggiante, accompagnata da molti angeli. Gesù esce dalla splendida luce e riversa sui presenti i raggi della sua divina Misericordia. La cara Madre celeste parla: "Figlia mia, ascolta ciò che oggi voglio dire ai pellegrini. Rimanete nascosti nel mio cuore affinché satana, il nemico maligno causa di ogni male, non vi possa nuocere. A quelli che ancora non si sono consacrati a me chiedo: consacratevi a me al mio Cuore Immacolato. Stendo il mio manto su tutti sulla Terra ma la fiamma d'amore del mio Cuore Immacolato ha ovunque una potenza immensa e arde soprattutto per i miei cari.
Siate coraggiosi, proseguite e sperate sempre nella guida del vostro pastore e salvatore Gesù per non sbagliare in questo tempo di così confuso. Rimanete fedeli a Gesù, egli merita la vostra fiducia perché è morto in croce immolato per tutti i peccati del mondo. Egli via ha dato tutto, cercate di farlo anche voi; offrite ed espiate affinché la gioventù, che mi sta tanto a cuore, non cada e che molti all'ultimo istante possano essere salvati. Prendete la mia mano nella vostra mano e non scoraggiatevi ma attenetevi a ciò che io vi indico. Rimanete nascosti nei santi sacramenti, nell'Eucarestia fonte di ogni salvezza, come frutto della divina Misericordia che attira a sé ogni cuore. Dalla santa Eucaristia ricevete tutte le grazie, ogni gioia, ogni consolazione di cui avete bisogno. Frequentate la santa Messa quanto più potete e fino a che vi rimarrà ancora. Io sono con voi, non temete nulla. Io vi benedico, la Donna vestita di sole dell'Apocalisse."


8 giugno 2013
La madre celeste esce dal santuario e aleggia sopra i pellegrini e giù sulla pineta fino al luogo dell'apparizione.
Dalla luce che appare emerge Gesù Misericordioso e indica sulla sua mano sinistra il suo Cuore divino sanguinante. Lo porge a noi e sottolinea la responsabilità della nostra terra verso la consacrazione al Sacro Cuore. "Mia fedele schiera! Ascolta Israele, io, il Signore, ti chiamo e attiro tutti al mio Cuore divino.
A voi che nel vostro paese onorate il mio Cuore io dico: fatelo con riverenza, perché anche per voi l'ho dato. E' stato trafitto da tutti i peccati, compresi i vostri.
Pertanto ti richiamo, Giacobbe, da tutti gli angoli della terra: unisciti a dare l'onore a me dovuto. Mandato da mio Padre nel mondo per amore, ho terminato il cammino sulla croce.
Seguitemi. Io, Signore e Salvatore, vi chiamo! Io sto alle tue porte, Israele! Apritele e lasciatemi entrare. Sono al vostro fianco nella lotta, nella sofferenza e nella preghiera al Padre mio. Sono vicino a voi se mi aprite. Se non lo fate, sono lontano da voi. Se avete bisogno di protezione, chiamate gli angeli e i santi che ho posto al vostro fianco. Così pure la mia Madre amata, che nella sua umiltà schiaccerà la testa a Satana, colui che si aggira nel mondo e insinua alle anime che non c'è bisogno di pentimento, di nessuna preghiera, nessun sacrificio, nessun digiuno. Tutto vuole porre ai loro piedi, affinché lo seguano. Io vi dico, lottate! La via della Croce non sarà risparmiata nemmeno a voi, se siete per me. Il culto al mio Cuore mi piace, è come balsamo per il mio Cuore ferito. Alzati Sudtirolo*, e rimani in me, come una volta vi ho promesso nel patto. Vi benedico. Il vostro Gesù."
* Si riferisce al canto tradizionale per la festa del Sacro Cuore; nel 2013 cadeva il 9 giugno.
Vedere anche la vicenda di Andreas Hofer.

8 luglio 2013
Gesù è annunciato dagli angeli i quali, in onore della SS Trinità, per tre volte fanno un profondo inchino e pregano. Poi compare una grande Ostia, brillante, splendida, bianca lucente, e dal centro di essa viene il Salvatore Misericordioso. Esce ma è ancora in essa, come un tutt'uno. Con grande serietà, dice:
"Figlia mia. Ascolta le mie parole che io, Gesù Cristo, riservo oggi per voi. Io Sono Colui che è.
Io sono la Santa Eucaristia, superiore a tutto, anche a ciò che l'uomo ha creato con le sue azioni. Tutto nasce dal mio Cuore divino preparato per voi; per camminare nella via della grazia. Lasciatevi guidare da me, o mia schiera, e adoratemi particolarmente nella Santa Eucaristia. E' il più grande mezzo di grazia che ho creato per il mondo. Sta a voi lottare per essa. Esaltato e incoronato oggi mi libro in essa - su di voi come segno della mia presenza reale. Io, Gesù Cristo, sono realmente presente in essa in carne e sangue e desidero che adoriate questo mistero fin nel profondo del vostro cuore!
Un attacco avrà inizio contro questo mio Santissimo Sacramento e vi esorto a conservare questo tesoro di grazia! E' la vostra salvezza, data per la vostra salute spirituale e fisica, per stare con me. Ed io, vostro Signore e Dio, mi umilio per stare in essa con voi.
Adoratemi. Adoratemi in essa! Vi benedico e vi esorto a preservare questo tesoro nascosto perché io, vostro Dio, l'ho dato a voi. Il vostro Gesù Misericordioso."

Sole27 luglio 2013
"Figlia mia, trasmetti tutto ciò che il Cielo deve annunciare.
Ora le porte della misericordia si chiudono. La schiera dei fedeli in tutto il mondo ora si ritirerà passo dopo passo nel nascondimento, perché vengono date disposizioni che non sono nella volontà del Signore.
Perciò il Cielo si ritira con la schiera dei credenti, per continuare con essi. Da anni ho preparato in tutto il mondo le mie anime benedette al fatto che verrà un tempo in cui il Cielo sarà muto. Non abbiate paura, voi che mi servite nel Signore attraverso la vostra sofferenza, sacrifici, penitenze e la vostra preghiera, perché io sono e resto con voi!
A coloro che non sono saldi nella fede, che dubitano, che ancora cercano, io dico: pensateci bene! Andate in fretta da Gesù, lui che presto si renderà visibile in ogni cuore. Usufruite della santa Confessione e del Santissimo come ancore di salvezza, perché ancora quest'anno ci saranno grandi cambiamenti.
Pregate, pregate, pregate! Come volete implorare altrimenti lo Spirito Santo?
Sappiate che l'intima, meditata preghiera del Rosario è la vostra sicurezza che il Cielo è con voi, che può essere al vostro fianco sulla via della santificazione della vostra anima. Sappiate che c'è un inferno, che c'è il diavolo, e come si spaventeranno coloro che non ci credevano e dovranno poi riconoscere la verità.
Sappiate che c'è l'eternità, e dipende solo da voi se volete accettare la grazia della felicità eterna in cielo o la solitudine eterna nell'inferno. Una via di mezzo non c'è, questo è solo un inganno.
State attenti miei cari, io sono solo colei che precede, ma dopo di me viene Colui che è la giustizia stessa. Restate fedeli, anche se ci sono tante contrarietà. Perseverate, il tempo per scegliere finirà presto. Vi benedice vostra Madre Maria, la "Donna dell'Apocalisse vestita di sole".

8 agosto 2013, Pineta di Prato
14° e ultima apparizione pubblica
La Madre Celeste appare vestita di sole, in regale maestà, con una corona brillante, accompagnata dai sette Arcangeli. E' presente una grande schiera di santi, tra cui molti sacerdoti. Tutti si ritirano quando viene Gesù Misericordioso e si sofferma nello stesso luogo per tutta l'apparizione. La celeste Madre aleggia sopra la folla dei pellegrini e benedice.
Dice: "Mia fedele schiera, miei cari, io, la vostra Mamma Celeste, la Donna dell'Apocalisse vestita di sole, sono e resto con voi.
Anche se qui mi ritiro dalla scena pubblica, vivo nei vostri cuori. Voi, voi che mi siete fedeli! Prato è e rimarrà vivo nell'opera del Signore, di Gesù Misericordioso. Così sarà sempre possibile per voi venire in questo luogo per rafforzarvi. Il Cielo continua ad essere aperto in quest'ora, non cessate di chiedere. Portate tutto a me.
Il Salvatore vi ha concesso oggi la grazia dell'apertura del cuore. Senza questa grazia l'opera di guarigione non è possibile. Pertanto è una delle più grandi grazie che Dio ha preparato per l'umanità.
Rimanete coraggiosi, difendete il SS Sacramento, confidate e pregate. Sarò sempre al vostro fianco in questo tempo di grande tribolazione. Amen."

Una raccolta piĆ¹ completa qui (pdf).

Nota: apparizioni pubbliche cessate con l'8 agosto 2013 (iniziate nel 2006); gli incontri ogni 8 del mese sul luogo di grazia continuano. La veggente continua ad avere esperienze mistiche ma non può parlarne pubblicamente. Abbiamo contatti personali via e-mail con la carismatica.

Aggiornamento del 20 ottobre 2016: viene segnalata una lacrimazione della statua

Home